Montella PrismArredo
CronacaIn Primo Piano

Zia e nipote in ostaggio in casa per più di un’ora. Terrore nel salernitano

Terrore in casa: irruzione di quattro banditi, momenti drammatici per zia e nipote.

SAN MANGO PIEMONTE. Attimi di puro terrore domenica sera per una donna di 60 anni e la nipote di 35. Le due, mentre erano all’interno della loro villa, si sono visti piombare in casa un gruppo di malviventi armati, a volto coperto, che gli hanno intimato di consegnare oro, gioielli e denaro presenti nell’appartamento.

I rapinatori, quattro in tutto, quasi certamente stranieri visto l’accento, hanno forzato la porta d’ingresso della villa, hanno immobilizzato zia e nipote e si sono fatti condurre, sotto minaccia, nei luoghi in cui erano custoditi soldi e oggetti preziosi. I quattro sono poi fuggiti, raggiungendo le auto lasciate probabilmente poco distanti dalla villa. Dopo il fatto sul posto sono intervenuti i carabinieri che sperano di raccogliere elementi utili dalle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it