Elezioni a Vallo della Lucania, M5S: «Siamo aperti al dialogo»

Countdown per le elezioni amministrative a Vallo della Lucania. Il M5S resta in attesa e annuncia: aperti al dialogo.

VALLO DELLA LUCANIA. Il Movimento 5 Stelle sarà in campo in occasione delle prossime elezioni amministrative. Lo annuncia Vincenzo Liguori, attivista dei Cittadini Cinque Stelle. «Negli ultimi tempi – spiega – siamo in una posizione di attesa per capire le dinamiche come si evolvono». «Purtroppo – aggiunge – sembra che ogni cinque anni poche cose cambino, se non gli intrecci tra persone che prima erano in opposti schieramenti e che poi, in vista delle elezioni, si avvicinano».

Il Movimento 5 Stelle, però, non chiuderà la porta a nessuno ma valuterà i programmi di ciascuno schieramento. «Ci riserviamo di andare ad interagire con chi abbia delle proposte serie e sostenibili per il nostro territorio – dice Liguori – Questi non troveranno in noi degli alleato ma saremo comunque aperti e pronti al dialogo».

In conclusione l’attivista Cinque Stelle non risparmia stoccate all’amministrazione in carica, retta da Toni Aloia. «E’, difficile trovare buone operazioni fatte da questa amministrazione – dice Liguori – Nonostante i mandati durino cinque anni ogni volta nell’ultimo semestre di attività politica si assiste a inaugurazioni e aperture di cantieri, insomma la solita politica che noi vogliamo cambiare».

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Sostieni l'informazione indipendente