Fondi europei, a rischio le opere in cento comuni

Il mancato completamento delle opere finanziate con fondi europei entro la fine dell’anno potrebbe comportare gravi problemi per i comuni campani.

Lo slittamento della consegna delle opere a valere sulla prossima programmazione (2014-2020) riguarderà solo i finanziamenti che superano i cinque milioni di euro. Il resto degli interventi dovrà essere completato e certificato entro il 31 dicembre 2015. A chiarirlo il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

In Campania, al momento, ci sono oltre 100 Comuni che rischiano il default se non riusciranno a terminare i cantieri avviati alla data stabilita: chi non ci riuscirà dovrà restituire il denaro all’Ue, pagando ditte e materiali attraverso rimesse dirette.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!