Cilento, viabilità al collasso: riapre la scuola

La strada provinciale 342 che permette ai bambini di recarsi a scuola è pericolosa: riaperto l’istituto scolastico del paese.

blank

Da diversi anni le scuole del comune di Sacco sono state soppresse. I bambini in età scolare frequentano, per quanto riguarda la scuola primaria e secondaria di primo grado i plessi di Piaggine, mentre per la scuola dell’infanzia risultano iscritti a Roscigno. I plessi citati appartengono tutti all’Istituto Omnicomprensivo di Piaggine, dove è presente anche un Liceo delle Scienze Umane.
Scuole che chiudono non sono certo una novità, soprattutto nei paesi più piccoli, dove il calo demografico incide negativamente sulla popolazione scolastica. A Sacco, invece, la scuola riapre, anche se in modalità provvisoria e per ragioni logistiche.
Le istituzioni locali sono riuscite a limitare il pendolarismo almeno ai più piccoli, anche in considerazione della disagevole situazione viaria. La Sp342 che collega Sacco a Roscigno, ad esempio, ha fatto registrare diversi episodi di caduta massi.

Per l’anno scolastico 2015/2016, come per il precedente, in organico risulta attiva la sezione unica di scuola dell’infanzia di Roscigno a tempo normale in cui sono iscritti alunni di Sacco e Roscigno. La sezione è stata sdoppiata in due sezioni a tempo ridotto. Funzionano solo in orario antimeridiano ma questo consente ai bambini di Sacco di rimanere nel proprio paese.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it