Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Nel Cilento un centro per studiare i fondamenti della longevità

Nel Cilento un centro per studiare i fondamenti della longevità

Un centro Italia-Usa per studiare i fondamenti scientifici della longevità, nel cuore del Cilento, una di quelle zone del mondo in cui si concentra un elevato numero di centenari

Un centro Italia-Usa per studiare i fondamenti scientifici della longevità, nel cuore del Cilento, una di quelle zone del mondo in cui si concentra un elevato numero di centenari e anche il luogo in cui è stata ‘inventata’ la dieta mediterranea, considerata uno dei migliori regimi alimentari anti-aging.

Il progetto è allo studio di un gruppo di ricercatori delle università Sapienza di Roma e San Diego (Usa), ed è “appoggiato anche dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin”, ha spiegato Salvatore Di Somma, docente di Medicina interna all’ateneo romano, oggi a margine della presentazione di ‘Keep it pumping – Ascolta il tuo battito’, iniziativa di sensibilizzazione sullo scompenso cardiaco promossa da Novartis, in collaborazione con Aisc, l’Associazione italiana dei pazienti scompensati cardiaci, in occasione della Giornata mondiale del cuore 2015.

“Al momento – ha spiegato l’esperto – si tratta di un progetto. Stiamo cercando di creare un istituto per la longevità con l’università di San Diego, con la quale collaboriamo da tempo”. Il luogo prescelto è Acciaroli, dove molti riescono a spegnere le 100 candeline. “A gennaio dovremmo definire meglio il programma per approfondire il tema. La genetica non ha dato molte risposte, è stato un po’ un fallimento. Stiamo andando verso l’epigenetica. Il nostro gruppo lavora su alcuni biomarcatori che ci aiutino a capire meglio perché una persona viva più a lungo”, conclude.

Correlati

Popolari

Top