Passeggiare in un vero accampamento romano: nel Cilento si può - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Passeggiare in un vero accampamento romano: nel Cilento si può

legio_italica
Passeggiare in un vero accampamento romano: nel Cilento si può

Domani e dopodomani si potranno rivivere i fasti della Roma Imperiale vivendo le atmosfere di un accampamento dei legionari di Roma.

ASCEA. Grazie alla presenza presso l’Area Archeologica di Elea-Velia della Legio I Italica, un gruppo di rievocazione storica, che allestirà un accampamento legionario romano ricostruito fedelmente secondo i più recenti studi storici. Grandi e piccini potranno passeggiarvi all’interno e assistere alla vita di campo, ai riti religiosi, alla preparazione dei pasti e agli allenamenti dei soldati. Il periodo storico riprodotto sarà quello della Roma imperiale in quanto, secondo degli studi, coincide col periodo in cui la flotta dell’imperatore Augusto, dovette riparare nel porto dell’allora città di Velia. Armature, tende, arnesi, suppellettili, armi, tutto fedelmente riprodotto grazie al contributo di esperti storici. Il campo sarà allestito all’ingresso dell’Area Archeologica e sarà possibile accedervi per tutta la giornata di sabato 19 e per la la mattinata di domenica 20. Inoltre domani sera, all’interno del Sito,  verrà rievocata la “Danza dei Salii”, la danza saltellante che i sacerdoti dedicavano al dio Marte, protettore dei campi, dei contadini e del bestiame, e dio della guerra. La Legio I Italica vanta, nel suo curriculum di tutto rispetto, anche numerose partecipazioni a programmi Rai come QuarkUlisse Passaggio a Nord-Ovest di Piero Alberto Angela e ricostruzioni storiche in tutto il Mondo. L’evento nasce grazie alla collaborazione del comune di Ascea, della Pro-Loco e del Gruppo Archeologico Velino.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
DuomodiSalerno
Anche il Cilento per i festeggiamenti in onore di San Matteo

tribunale
Il cane abbaia troppo, padrone condannato a pagare

poste
Vibonati conquista il primo round contro le Poste: lo sportello resta aperto

Chiudi