Miss Italia, verso la finale: ecco come votare la cilentana Enza Botti

Enza Botti, una cilentana alle fasi finali di Miss Italia: ecco come poterla votare da casa.

Continua la marcia di avvicinamento alla finalissima di Miss Italia. Il prossimo 20 settembre, 33 ragazze si contenderanno il titolo a Jesolo. Ancora una volta il Cilento avrà una sua rappresentante nel concorso di bellezza più importante d’Italia: dopo Daniela Ferolla (vincitrice nel 2001) tocca ad Vincenza Botti salire in passerella dopo esser stata selezionata alle prefinali tra 210 concorrenti provenienti da tutta la Penisola.

La finale, dal PalaArrexdi di Jesolo, andrà in onda in diretta su La7. La conduzioni è affidata a Simona Ventura Durante la serata le 33 ragazze saranno divise in tre gruppi scelti dall’urna da un bambino e poi assegnate ai tre giurati, vivranno tre mondi diversi creando delle dinamiche molto importanti tra i giurati: con Claudio Amendola il mondo della tradizione del cinema, con JoeBastianich quello della velocità e cucina, e delle eccellenze italiane all’estero e con Vladimir Luxuria nel suo mondo della determinazione ed il coraggio di non arretrare mai davanti alle sue scelte.

I giurati avranno la possibilità di salvare anche ragazze della propria squadra perché le percentuali del voto sono 50% per la giuria di studio e 50% per il pubblico da casa, fino ad arrivare alle ultime nove rimaste in gara: a questo punto, infatti, sarà esclusivamente il pubblico televisivo a determinare la vincitrice attraverso il televoto”.

La Cilentana Vincenza Botti avrà il n.26. Ecco come votarla:

– da Telefono Fisso, al numero 894.100, seguendo le indicazioni del messaggio preregistrato;
– oppure dal Telefono Cellulare si potrà votare solo attraverso un SMS al numero 477.04.71 – indicando le due cifre (26) che identificano la Botti

Nel corso della trasmissione saranno sei le fasi di voto. Per ciascuna fase, saranno ammessi al massimo cinque voti per ogni singola utenza telefonica. Non si potrà votare da telefoni pubblici e dall’estero.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.