Tolomeo
CronacaIn Primo Piano

Tragrdia al Ciclope, sono quattro gli indagati

CAMEROTA. Sono quattro le persone indagate per la morte di Crescenzo Della Ragione, il 27enne morto alla discoteca Il Ciclope, colpito da massi caduti dal costone roccioso.

Sul fatto è stata aperta un’inchiesta con l’ipotesi di omicidio colposo da parte della Procura di Vallo della Lucania.

Tra gli indagati il sindaco di Camerota, Antonio Romano, il proprietario della struttura Raffaele Sacco e due tecnici. 

Domani verrà eseguita l’autopsiata sul corpo del giovane.

Tags

Ti potrebbero interessare