Ascea: LeggerMente, Incontri d'Autore alla Fondazione Alario - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Ascea: LeggerMente, Incontri d’Autore alla Fondazione Alario

fondazione_alario
Ascea: LeggerMente, Incontri d’Autore alla Fondazione Alario

Dopo gli appuntamenti di Leggendo con Frankenstein – letture radiofoniche in biblioteca a chiusura di #ioleggoperché – e di #maggioletto – kermesse di invito alla lettura nell’ambito de Il Maggio dei Libri 2015 – la Biblioteca Alario propone per tutto il mese di agosto LeggerMente, un ciclo di incontri d’autore, con presentazioni di libri, letture e dibattiti.

La Biblioteca intende così dare continuità agli obiettivi focali delle precedenti manifestazioni nazionali, incentivando la formazione di gruppi di lettura in un periodo in cui – complici le vacanze estive – le persone sono più propense a spostarsi sul territorio, alla ricerca di  “nutrimento” per la mente.

A declinazione del claim “Leggere energia per la mente” de Il Maggio dei Libri, LeggerMente si articola infatti in una serie di incontri con scrittori, editori, giornalisti, storici, poeti e registi teatrali, personalità eminenti, originarie del Cilento, che si sono distinte nel campo della cultura e che allieteranno i convenuti con la lettura e spiegazione delle loro opere.

Tutti gli incontri si terranno nella suggestiva atmosfera della corte di Palazzo Alario, a partire dalle ore 18:00, secondo il seguente calendario:

  • 30 luglio: Giuseppe Galzerano, Paolo Lega, vita, viaggio, processo ‘complotto’ e morte dell’anarchico romagnolo che attentò alla vita del Primo Ministro Francesco Crispi, Galzerano Editore, 2014
  • 7 agosto: Giancarlo Guercio, Quaem Quaeritis. Il caso Mastrogiovanni, L’ArgoLibro Editore, 2015
  • 11 agosto: Vincenzo Rubano, Soldati di pace, Guida Editore, 2014
  • 20 agosto: Francesco De Marco, Amore e Polis, Edizioni del Centro di Promozione Culturale per il Cilento, 2015
  • 25 agosto: Alfonso Cernelli, Le rovine in attesa, Alter Ego Edizioni, 2015
  • 27 agosto: Bartolomeo Ruggiero, Il Parco Archeologico di Elea-Velia, Edizioni dell’Ippogrifo, 2015
  • 28 agosto: Bruno Mautone, Rino Gaetano, la tragica scomparsa di un eroe, L’ArgoLibro Editore, 2013

La Biblioteca Alario ospita un patrimonio librario di oltre 8.000 volumi, con le seguenti sezioni di specializzazione: Cilento e Sviluppo Locale (Storia del Cilento, Letteratura del e sul Cilento, Discipline demoetnoantropologiche del Cilento, Natura e Paesaggio del Cilento); Discipline classiche, filosofiche e archeologiche (Filosofia antica, Scuola Eleatica, Archeologia della Magna Græcia, con prestigiose pubblicazioni dedicate all’archeologia di Elea-Velia e del Cilento in generale); Medicina e Dieta Mediterranea. La Biblioteca opera come centro di lettura in collaborazione con gli istituti scolastici e gli enti di ricerca e formazione presenti sul territorio e come strumento di promozione di attività legate alla lettura, alla scrittura e alla ricerca, attraverso progetti come La Dieta mediterranea on table and tablet – progetto di Servizio Civile Nazionale promosso dalla Fondazione Alario per l’annualità 2015 – il laboratorio linguistico English Key e la rassegna internazionale di studi filosofici Eleatica.

 

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
bovini
A Capaccio la sagra dei prodotti bovini

tomba_tuffatore
La Tomba del Tuffatore lascia il museo di Paestum

parco_lapanchina
Ecco il parco giochi finanziato con iniziative di solidarietà

Chiudi