Il cane abbaia? Multa al proprietario

CONTRONE. I cani non disturbino la quiete pubblica! Pugno d’uro dell’amministrazione comunale contro gli amici a quattro zampe che abbaiano negli orari della tradizionale pennichella. Se Fido fa rumore nell’ora del riposo, il padrone sarà multato.

L’orario in cui gli animali saranno “costretti” al silenzio è dalle 14 alle 16, oltre che nelle ore notturne. Il provvedimento è contenuto in un’ordinanza del sindaco, Nicola Pastore, che offre un vademecum per i proprietari di animali. Tra le regole, alcune delle quali del vivere civile, l’obbligo di non abbandonare escrementi in strada, gettare acqua sulla pipì che i cani fanno per strada, ma anche il divieto di abbandonare cani o tenerli legati con la catena: qualora ciò sia necessario essa deve avere una lunghezza di 5 metri e il cane deve arrivare tranquillamente alla ciotola dell’acqua e del cibo.

I trasgressori potranno subire multe che vanno dai 25 ai 500 euro

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.