Calcio, Serie D: rebus iscrizione per l’Agropoli

AGROPOLI. Si fa sempre più ingarbugliata la situazione dell’U.S.Agropoli. La compagine del patron Cerruti ha annunciato nei giorni scorsi l’ingaggio dell’allenatore Pasquale Santosuosso, ma il suo futuro si ferma qui. Nessuna notizia sui programmi e addirittura sulla formalizzazione dell’iscrizione iscrizione al prossimo campionato per la quale inizia il countdown.

La prossima settimana, infatti, sono previste due importanti scadenze: entro il 6 bisognerà far fronte ai saldi passivi con la federazione, entro il 10, poi, sarà necessario formalizzare l’iscrizione al campionato di serie D 2015-2016.

Dalla società nessuna notizia, e anche l’addio del d.g. Barone non lascia presagire nulla di buono. C’è addirittura chi ipotizza la mancata iscrizione e la ripartenza dal campionato di Promozione per evitare di perdere nome e matricola. Per ora il futuro resta un rebus che però bisognerà sciogliere già entro lunedì. Tra i tifosi emerge pessimismo.

Intanto la possibilità di ripescaggio è definitivamente saltata: nella griglia di riammissione in Lega Pro l’Agropoli è diciottesima. Attualmente sono dodici le società a rischio, ma molte di queste riusciranno a risolvere le loro criticità e a presentarsi regolarmente al via.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Sostieni l'informazione indipendente