Meteo: il tempo previsto per i prossimi giorni - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Meteo: il tempo previsto per i prossimi giorni

Meteo: il tempo previsto per i prossimi giorni
Situazione: Un fronte perturbato si muoverà da nord a sud raggiungendo la nostra regione nel pomeriggio di mercoledì; tuttavia causerà un modesto cedimento barico in area mediterranea, per cui i fenomeni ad esso associato risulteranno
piuttosto scarsi e relegati per lo più alle aree interne e montuose. A seguire alta pressione in rinforzo da ovest grazie all’espansione di una propaggine dell’anticiclone delle Azzorre il quale sul finire della settimana potrebbe ricevere un corposo e crescente contributo di aria calda nord-africana.
La mappa in basso, della pressione al suolo, è prevista per le ore centrali di mercoledì 24 giugno: Notiamo il fronte in azione sul centro Italia, collegato alla depressione “Otto” che staziona sul golfo di Botnia, in movimento verso sud; al suo seguito è evidente la rimonta dell’alta pressione delle Azzorre, prima sulle regioni settentrionali e successivamente su tutto il mediterraneo.
236151
Previsione
Mercoledì 24 giugno: Cielo inizialmente poco nuvoloso con tendenza ad aumento della nuvolosità ad iniziare dai settori settentrionali della regione in estensione alle aree interne dell’alto Cilento dove nel corso del pomeriggio-sera potrebbero verificarsi brevi ed isolati rovesci. Relativamente più soleggiato sul Cilento meridionale, specie lungo la costa. Temperature in lieve diminuzione dalla serata; venti deboli da libeccio con locali rinforzi durante il pomeriggio in rapida rotazione dai quadranti nord-orientali dalla serata, risultando di moderata intensità. Mare da poco mosso a mosso.
236152
Tendenza successiva: Giovedì condizioni di tempo discreto con ampio soleggiamento lungo la costa mentre addensamenti nuvolosi interesseranno le aree montuose durante il pomeriggio. Temperature stazionarie o in lieve diminuzione; venti tra deboli e moderati da nord-est, mare poco mosso. Venerdìpochi cambiamenti con ventilazione ancora sostenuta da nord. Tra sabato e domenica la circolazione inizierà a mutare grazie alla decisa espansione dell’alta pressione delle Azzorre; subentreranno correnti prima occidentali e successivamente da sud con temperature che inizieranno ad aumentare. Sarà il preludio dell’ondata di caldo africano che dovrebbe interessarci la prossima settimana della quale non è ancora possibile quantificarne l’intensità e la durata.
Per ulteriori informazioni visita MeteoCilento.it

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, In Primo Piano
Regione, De Luca sicuro: legge Severino inapplicabile nel mio caso

Il libro dell’agropolese Bruno Mautone approda su Rai2

A Sapri un incontro per discutere di amianto e rifiuti abbandonati

Chiudi