Eventi finanziati in Campania: ok Equinozio d'Autunno, Negro. Escluso il Messapp
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Turismo

Eventi turistici : ecco quelli finanziati dalla Regione Campania

burc
Eventi turistici : ecco quelli finanziati dalla Regione Campania

Con i 7 milioni di euro stanziati per le iniziative turistiche e promozionali campane, in Cilento risultano finanziati gli eventi di S. Giovanni a Piro, Camerota, Stella C.to, Sessa C.to, Pollica, Pertosa. Ammessi ma non finanziati il MessApp Festival di Agropoli, il “Paestum Festival” di Capaccio ed altri progetti di Montecorice, Torchiara, Giungano, Castellabate, Roccadaspide, Albanella e Altavilla Silentina. Scopriamoli.

Nel Decreto Dirigenziale n. 30 pubblicato sul B.U. della Regione Campania sono stati resi noti gli eventi turistici di rilevanza nazionale ed internazionale beneficiari del finanziamento regionale nel periodo compreso tra il 1/5/2015 ed il 31/1/2016.

Un’apposita Commissione composta da dipendenti della Direzione Generale per la Programmazione Economica e il Turismo, ha proceduto  alla verifica preliminare delle proposte progettuali pervenute e, quindi, alla valutazione di merito di quelle risultate ammissibili, redigendo una graduatoria di assegnazione delle somme stanziate in base all’ordine decrescente di posizione e fino a concorrenza delle risorse disponibili.
Tra i parametri oggetto di valutazione, la qualità tecnica e funzionale (valorizzazione del territorio integrata all’offerta di beni culturali e attrazioni turistiche), coerenza del progetto (rispondenza di esso rispetto alle finalità previste), radicamento e valorizzazione territoriale (numero di edizioni precedenti e numero di Comuni aderenti al protocollo d’Intesa), compartecipazione finanziaria extraregionale.

Alla luce di questi parametri, l’evento con il maggior numero di punti è risultato “Positano Incontra Capri ‘Positano Premia la Danza –
Leonide Massine’ “Capri Danza International 2015” “Positano Mare Sole e Cultura 2015” al quale va l’importo massimo procapite previsto di € 250.000. Uguale entità per il terzo classificato, il Premio Charlot di Salerno.
Tra gli eventi cilentani destinatari del finanziamento si individuano al decimo posto “Equinozio d’Autunno Incontra le Tradizioni e la Cultura del Cilento” di S. Giovanni a Piro (€ 250.000) e, undicesimo, il “Meeting del Mare” di Marina di Camerota (€ 250.000). Diciasettesimo e destinario di € 250.000 anche il Comune di Stella C.to con “Handiamo! Verso un turismo accessibile per tutti”. Al 19esimo posto l’altro piccolo Comune cilentano di Sessa C.to con “Segreti d’Autore – Natura della Legalità. Legalità della Natura” (€ 205.625).
Anche Pollica ottiene € 250.000 per l’evento “Cilento un modo di vivere”. Chiude la graduatoria il Comune di Pertosa con Negro 2015 “Festival di Musica Tradizionale e Cultura Etnica” Progetto: “RADICI – La Musica dal Futuro Antico” (€ 155.724,80).

Ammessi ma non beneficiari del finanziamento, invece il “Finestra Jazz – rassegna internazionale” del Comune di Montecorice, il “MessApp Festival” di Agropoli, il “Festival Medievale del Cilento” di Torchiara, “La festa dell’antica pizza cilentana” di Giungano, il “Paestum Festival” di Capaccio, “Destinazione CIlento” di Centola, “Vasci Portuni e Pertose” di Castelnuovo C.to, “Mare Latino a Sud del Mediterraneo” di Castellabate, “Alla riscoperta dei borghi del Cilento” di Roccadaspide, “Botteghe d’Autore” di Albanella.

Fa discutere soprattutto l’esclusione del MessApp di Agropoli (in virtù dell’elevato numero di presenze ottenute), di Paestum Festival (considerato il patrimonio archeologico presente) nonchè della Festa dell’antica pizza cilentana di Giungano, evento gastronomico e culturale che porta nel comune del Cilento migliaia di persone ogni anno.

Top
Ti suggeriamo di leggere Turismo
ciliege
Nel Cilento la 1^ sagra della “Cerasa Cilentana”

cavallo
A Paestum alcuni dei cavalli più belli al mondo

Stazione_rutino14
REPORTAGE: Rutino, il fischio del treno che richiama i cilentani

Chiudi