Studio Di Muro
CronacaIn Primo Piano

Chiude la stazione di servizio, sciopero della fame dei dipendenti

La stazione di servizio Eni di Sala Consilina Sud, sulla A3 Salerno – Reggio Calabria chiude e i dipendenti iniziano uno sciopero della fame. Tutto è iniziato giovedì: 11 in tutto i lavoratori (6 uomini e 5 donne) che hanno iniziato la protesta. Non accettano cibo e presidiano notte e giorno il loro posto di lavoro. A sostegno dei dipendenti anche la Cgil che ha chiesto un incontro urgente per risovlere la questione. Alla base ci sarebbe un contenziosoo tra il gestore del distributore e la Eni.

Ti potrebbero interessare