Roscigno, lascia il consigliere comunale Armando Mazzei - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Roscigno, lascia il consigliere comunale Armando Mazzei

armando_mazzei

ROSCIGNO. Armando Mazzei si dimette da consigliere comunale. Dimissioni annunciate nel Consiglio Comunale del 18 maggio scorso e consegnate la mattina del 27.

Roscigno, lascia il consigliere comunale Armando Mazzei

ROSCIGNO. Armando Mazzei si dimette da consigliere comunale. Dimissioni annunciate nel Consiglio Comunale del 18 maggio scorso e consegnate la mattina del 27.

“(…) in una ottica di alternanza nell’attività istituzionale” la motivazione riportata nella missiva. Il ruolo di consigliere di Minoranza sarà ricoperto dalla dottoressa Antonietta Salvia, già vice sindaco nell’amministrazione Mazzei. Una lunga carriera politica quella di Armando Mazzei a cui si affaccia, già all’età di 14 anni, simpatizzando per il Partito Socialista. Era il 1976 quando incontra l’uomo che per lui è stato un esempio da seguire e convinzione che la strada che stava percorrendo, nel Partito Socialista, era quella giusta. Mazzei incontra nell’Aula Consiliare di Albenga il Presidente della Camera Sandro Pertini. “Ero militare e insieme ad altri peroravamo la nostra causa, il Presidente mi accolse con un sorriso e mi strinse in un abbraccio. Non ho mai dimenticato il calore e la passione di quell’uomo”. Amico fraterno di Angelo Vassallo, Mazzei scrive:

“ Le motivazioni che mi hanno spinto a questa decisione, di rinunciare al mandato di consigliere, consistono nel permettere ad altro candidato di sostituirmi, in una ottica di alternanza nell’attività istituzionale; Sono stato e sono orgoglioso di aver ricoperto questa carica per anni e di essermi impegnato, nei limiti delle mie possibilità, nel dare il mio umile e modesto contributo a questa importante assemblea.”- si legge nella missiva.- “(…) Naturalmente non verrà meno il mio impegno per il paese, continuerò a lavorare nell’esclusivo interesse dei nostri concittadini. L’esperienza vissuta in Consiglio comunale in questi anni mi ha offerto la possibilità di accrescere il mio patrimonio in termini di conoscenze e rapporti umani. Sono orgoglioso di aver ricoperto la carica di consigliere comunale e Sindaco di Roscigno, di avere lasciato un comune ricco di progetti e i conti in regola, come si rileva dall’approvazione dell’ultimo consuntivo e di essermi battuto in Maggiorana e in Minoranza, nel limite delle mie possibilità, per dare dignità e forza a questa Comunità. (…) Augurandomi di aver soddisfatto, spero almeno in parte, le aspettative dei cittadini e chiedendo scusa per quelle cose in cui non sono riuscito a completare il progetto, porgo un affettuoso e caloroso saluto”. Mazzei inizia la sua carriera nel 1985 e fino al 1990 ricoprirà il ruolo di vice sindaco, assessore, delegato alla Comunità montana Alburni. Dal ’90 al ’95 sarà consigliere di minoranza. Dal ’98 al 2001 e dal 2001 al 2007 sindaco di Roscigno. Vince le amministrative con Iannuzzi ma il ribaltone lo catapulta in minoranza. Sindaco dal 2012 al 2014. Dal ballottaggio del maggio 2014 al 26 maggio 2015 è consigliere di minoranza.

“Sono convintissimo che la Dott.ssa Antonietta Salvia, il consigliere che prenderà il mio posto, sarà assolutamente all’altezza del ruolo. Possiede competenza, unitamente a doti di grande umiltà, che Le permetteranno di svolgere un lavoro utile nell’interesse della comunità; Ringrazio e saluto tutti i componenti del Consiglio, la dirigenti ed i dipendenti comunali, formulando gli auguri di buon lavoro; Alla Comunità di Roscigno, che incontrerò pubblicamente. Alla Comunità Roscignola nel Mondo, va la mia profonda gratitudine, stima e ringraziamento per avermi permesso di raggiungere un traguardo prestigioso, per aver accompagnato e sostenuto il sottoscritto in questo percorso amministrativo.” Conclude, nella missiva, Mazzei

“Credo che questo avvicendamento sia una formalità, un turnover che nella sostanza non cambierà nulla perché Armando continuerà ad operare nel territorio, nella politica, continuerà a lavorare con il gruppo per la gente con nuove iniziative. Pertanto questo avvicendamento non diminuirà il suo impegno e continuerà ad offrire le sue capacità organizzative e i suoi spunti politici e programmatici a tutto il gruppo.- dichiara la dottoressa Antonietta Salvia- Metto a diposizione le mie competenze e il mio impegno per tutti coloro che armati di buona volontà e lungimiranza vogliono migliorare l’ambiente, il territorio e la vita di questo paese”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
madonna_monte
Il Santuario del Monte Gelbison riapre ai fedeli: storia di un antico rituale

capaccio_spiaggia
Capaccio, pubblicato il bando per le concessioni demaniali marittime temporanee

forestale_camerota2
Blitz della Forestale, scoperta discarica con rifiuti pericolosi

Chiudi