"Crescere In-dipendenti": genitori e ragazzi a lezione per prevenire dipendenze - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

“Crescere In-dipendenti”: genitori e ragazzi a lezione per prevenire dipendenze

buonabitacolo_panorama

BUONABITACOLO. Sensibilizzare i giovani al problema della tossicodipendenza e dell’uso di droga. E’ questo un progetto avviato dal comune valdianese in collaborazione con l’Istituto comprensivo e l’Unità operativa Servizio Tossicodipendenze dell’Azienda sanitaria locale di Salerno, che prevede un ciclo di incontri per sensibilizzare gli alunni delle scuole medie e degli istituti superiori, gli insegnanti e le famiglie.

“Crescere In-dipendenti”: genitori e ragazzi a lezione per prevenire dipendenze

BUONABITACOLO. Sensibilizzare i giovani al problema della tossicodipendenza e dell’uso di droga. E’ questo un progetto avviato dal comune valdianese in collaborazione con l’Istituto comprensivo e l’Unità operativa Servizio Tossicodipendenze dell’Azienda sanitaria locale di Salerno, che prevede un ciclo di incontri per sensibilizzare gli alunni delle scuole medie e degli istituti superiori, gli insegnanti e le famiglie.

Gli appuntamenti prenderanno il via oggi ed avranno come obiettivo quello di affrontare alcuni temi legati alle emozioni e i sentimenti che accompagnano l’età adolescenziale. Quest’ultima è una fase in cui i ragazzi si trovano di fronte a una serie di nuovi problemi e cambiamenti che suscitano ansia e conflitti.

«È compito degli adulti di riferimento accompagnare i ragazzi in questo fondamentale percorso – ha dichiarato il sindaco di Buonabitacolo Elia Rinaldi – al fine di farne degli adulti sereni e consapevoli. In particolare, spetta alle istituzioni, alle famiglie e alla scuola allearsi per scongiurare il pericolo delle dipendenze, soprattutto facendo un’intesa attività di prevenzione».

Gli incontri, programmati dall’Amministrazione comunale e coordinati dalla consigliera alle Politiche Sociali Anna Maria Volpe, si svolgeranno presso il centro sociale di Buonabitacolo e saranno divisi in due parti. La prima riguarderà gli alunni delle scuole medie e degli istituti superiori, la seconda parte invece sarà rivolta agli insegnanti e alle famiglie.
Nel corso degli incontri rivolti agli alunni si parlerà di emozioni, di autostima e di relazioni affettive, mentre con i genitori e gli insegnanti si discuterà di adolescenza, cambiamenti fisici, trasgressioni, conflitti familiari, relazioni tra pari e dipendenze.
Agli appuntamenti prenderanno parte, tra gli altri, gli esperti del Servizio Tossicodipendenze dell’Azienda sanitaria locale di Salerno, psicologi e rappresentanti delle istituzioni locali.

buonabitacolo_incontri_droga

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
San_Severino_Centola
Ok al recupero del borgo di Sanseverino

corsa_leucosya
Maratoneti nel Cilento, sulle tracce della Sirena Leucosya

policastro
Sistema fognario nella Valle del Bussento, domani l’approvazione

Chiudi