Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Altavilla, parcheggio via Roma: approvato progetto esecutivo

Altavilla, parcheggio via Roma: approvato progetto esecutivo

ALTAVILLA SILENTINA. Approvato dalla giunta comunale il progetto esecutivo per la valorizzazione dell’esistente area parcheggio di via Roma ed il completamento di un centro polifunzionale energeticamente autosufficiente.

ALTAVILLA SILENTINA. Approvato dalla giunta comunale il progetto esecutivo per la valorizzazione dell’esistente area parcheggio di via Roma ed il completamento di un centro polifunzionale energeticamente autosufficiente.

I lavori di completamento partiranno ad agosto del 2015, grazie ai fondi, 5.819.693 euro, ricevuti dal Comitato interministeriale per la programmazione economica. Il progetto di completamento era stato presentato dall’ente nell’ambito del pacchetto di misure “Sblocca Italia”, arrivando primo in Italia tra i 137 presentati. “Abbiamo proceduto con l’approvazione del progetto definitivo, così come previsto dalla normativa. I fondi –
spiega il sindaco Antonio Marra – saranno ora utilizzati per il completamento dell’area di via Roma, all’ingresso della città, dove già sono in atto opere di riqualificazione grazie ad un primo finanziamento di 1 milione e mezzo di euro”. L’area parcheggio verrà ampliata, con la realizzazione di un terzo solaio e il completamento delle opere di costruzione di un centro polifunzionale per attività didattiche, culturali, ludiche ed espositive e mercatali.

Allo stato attuale l’opera, realizzata solo in parte, è composta da due corpi di fabbrica collegati tra loro da una strada utilizzata provvisoriamente come parcheggio pubblico su due livelli. Al di sotto delle piastre si trovano gli spazi che saranno successivamente adibiti ad auditorium e mercato
coperto.” L’area che circonda la piastra parcheggio – conclude Marra – sarà totalmente riqualificata, con la sistemazione del vallone adiacente. In questo modo valorizzeremo un punto essenzialmente
strategico della nostra città, che affaccia sulla Piana del Sele, dando nuovo lustro alla zona e creando un posto strategico anche per i turisti che potranno godere di un panorama mozzafiato”. Dopo l’approvazione del progetto esecutivo da parte della giunta comunale, i lavori partiranno, come previsto dal decreto “Sblocca Italia”, entro il 31 agosto 2015.

Correlati

Popolari

Top