Agropoli, costituita la Pro Loco - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Agropoli, costituita la Pro Loco

agropoli_porta
Agropoli, costituita la Pro Loco

AGROPOLI. Parte da un gruppo di giovani già attivi sul territorio l’idea di fondare la neonata Pro Loco SviluppAgropoli con l’intento di valorizzare realtà, potenzialità e specificità naturalistiche, culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche, rendendole tutte attrattive per coloro che sceglieranno la città di Agropoli come meta turistica.

Ne fanno parte Aldo Olivieri (presidente), Domenico Di Gaeta (vicepresidente), Antonio Abbruzzese, Fabio Baratta, Luigi Di Santi, Giulio Mogavero, Luisa Palluotto e come revisori dei conti Rosa De Feo, Alessandra De Vita e Giulia Di Lione.

«La promozione turistica della città di Agropoli – afferma il sindaco Franco Alfieri – trova un nuovo riferimento nella costituzione dell’associazione Pro Loco SviluppAgropoli, formata da molti giovani che con il loro entusiasmo e tanta passione potranno portare un contributo importante di idee ed iniziative».

«Invito tutta la cittadinanza a partecipare attivamente a questo progetto, in modo da poter apprendere le opportunità e le potenzialità che la struttura Pro loco offre alla nostra città» le parole del presidente Aldo Olivieri invitando chiunque sia interessato ad informarsi presso la sede sita in via Pisacane (zona Porto) presso il Palazzo Civico delle Arti o scrivendo all’email: [email protected]

Nello specifico, tra gli obiettivi previsti la realizzazione di attività di utilità sociale e di solidarietà sia verso gli associati che verso terzi, finalizzate alla conoscenza ed agli scambi culturali; collaborazione con l’UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia – Comitato Regionale Campano) quale organo rappresentativo delle Pro Loco e di collegamento con la Regione Campania e con la Provincia di Salerno; stimolare e promuovere l’ospitalità, l’educazione turistica d’ambiente e la conoscenza globale del territorio, e più in generale sensibilizzare la popolazione residente nei confronti del fenomeno turistico; stimolare, promuovere ed attuare attività tendenti a richiamare ospiti e visitatori per un incremento turistico nel paese; proporre e sollecitare le varie Autorità competenti, anche ad assumere provvedimenti rivolti a migliorare l’offerta turistica attraverso la tutela e il recupero del suo patrimonio naturale, ambientale, paesaggistico, storico, culturale, folcloristico ed enogastronomico.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
expo_2015
“The Mediterranean way – Cilento verso Expo2015”, domani la presentazione

pompieri
Guasto elettrico, deposito agricolo in fiamme

ambulanza_humanitas
Prende la corrente mentre esegue dei lavori, ferito operaio

Chiudi