Vallo d.L., nuova denuncia del gruppo PD: "Perso anche il servizio di medicina dello sport" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Vallo d.L., nuova denuncia del gruppo PD: “Perso anche il servizio di medicina dello sport”

Riccardo Ruocco, segretario del Partito Democratico di Vallo della Lucania
Vallo d.L., nuova denuncia del gruppo PD: “Perso anche il servizio di medicina dello sport”

Continuano le denunce da parte del gruppo PD di Vallo della Lucania. “Si continua  a raccontare  di una santità campana in salute  che ha ridotto le spese risparmiando; si continuano a registrare  autocelebrazioni  di  amministratori a loro   dire  bravi a salvaguardare  servizi importanti  per i cittadini – scrive Riccardo Ruocco, segretario del circolo vallese – La verità è purtroppo un’altra ed è sempre più amara. Dopo le note emergenze riguardanti la chiusura di molti reparti dell’ospedale San Luca di Vallo, dei numerosi disservizi e delle molte apparecchiature obsolete e superate , dal primo gennaio 2015  non esiste più nella nostra città  il servizio di medicina per lo sport. Il servizio è stato chiuso ed il personale trasferito presso altri reparti. Ancora una volta sotto gli occhi  dell’amministrazione comunale di Vallo della Lucania  continua inesorabile ed indisturbata nella nostra città  l’operazione di demolizione  di servizi sanitari essenziali per i cittadini voluta dai vertici dell’Asl Salerno. Il fatto è gravissimo ed inaccettabile  se si pensa alle  centinaia di famiglie e di genitori  di Vallo e di tutto il comprensorio che utilizzavano il servizio  per consentire ai propri figli di  praticare  attività sportive agonistiche. Oggi per ottenere il certificato di sana e robusta costituzione e per eseguire gli esami di ecocardiogramma a riposo e dopo sforzo, di spirometria e  di visita generale bisogna raggiungere la Città di Agropoli dove il servizio di medicina dello sport è ancora garantito in un solo giorno alla settimana. In alternativa  bisogna  recarsi in strutture private o da specialisti. Tutto ciò si traduce in un aggravio notevole  di spese per le famiglie sulle quali si  continuano a scaricare tutti i disservizi sanitari. Riteniamo il vero risparmio solo quello capace di mantenere inalterati i servizi per i cittadini e non quello che si ottiene tagliando prestazioni e chiudendo reparti, dunque, facciamo appello al Direttore Sanitario in primis e all’amministrazione di Vallo della Lucania affinché siano adottate le opportune iniziative per garantire in breve tempo il ripristino del servizio di medicina dello sport a Vallo della Lucania .

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
Direttivo Forum
Coordinamento Forum dei Giovani Provinciale: Antonfabio Morena è il nuovo coordinatore

manuel_marzucca
Spacciava in un locale, arrestato giovane di Perdifumo

basket-agropoli-venafro
Basket, DNB: Ultima di regular season, Maddaloni attende la Bcc

Chiudi