Serie D, Agropoli irriconoscibile: vince il Marcianise - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Serie D, Agropoli irriconoscibile: vince il Marcianise

marcianise_campo
Serie D, Agropoli irriconoscibile: vince il Marcianise

Marcianise. Nel giorno in cui l’Agropoli avrebbe l’occasione per accorciare le distanze dal primo posto, complice il pareggio nell’anticipo della capolista Akragas, i delfini si fanno ipnotizzare dal Marcianise. I casertani arrivavano da un momento «no» che li aveva visti racimolare la miseria di un punto nelle ultime cinque uscite a cospetto di un avversario, invece, che nelle recenti partite era riuscito finalmente a trovare continuità. La gara disputata in Terra di Lavoro è la perfetta sintesi di un campionato in cui l’Agropoli non è mai riuscita a rispondere presente nei momenti topici. Eppure la prima vera palla gol era capitata proprio agli ospiti in apertura di match ma Siano, solo davanti a Vigliotti, si è lasciato ipnotizzare calciandogli il pallone addosso. A metà primo tempo la fase clou del match: al 25′  Ciano, con con un perfetto diagonale, riesce a portare in vantaggio i suoi. L’Agropoli subisce il colpo e bastano altri cinque giri di lancette ai padroni di casa per raddoppiare con un calcio di rigore di El Ouazni concesso per fallo di Panini, nell’occasione espulso dal direttore di gara. Col punteggio di 2 a 0 e un uomo in meno per i bianco-azzurri la gara si addormenta e vive delle fasi di stallo. Nella ripresa mister Rigoli scuote i suoi che provano ad entrare in campo più motivati e grintosi. L’occasione per accorciare le distanze, però, arriva soltanto al 68′ quando l’arbitro assegna il secondo penalty della partita, questa volta all’Agropoli per per un fallo di Ciocia. Dal dischetto si presenta il rigorista Ragosta che però centra in pieno il palo. Da questo momento per il Marcianise la partita si fa in discesa: i giallo-verdi contengono le offensive di un’Agropoli spenta che nei minuti finali riesce a conquistare una sola nitida occasione da rete con Arena.

 

Marcianise: Vigliotti 6,5, Cerqua 6,5, Ciocia 6, Conte 7 (85′ Colella sv), Lagena 7, Giordani 7, Ciano 7 (75′ Ventre 6), Temponi 7, El Ouazni 7,5, D’Anna 6,5, D’Ursi 6,5 (56′ Piscitelli 6). A disposizione: Palmiero, Partipilo, Rossetti, Teneriello, Mambella. Allenatore: Caccavo 7

Agropoli: Maiellaro 6, Viscardi 6, Russo 6, Alfano 6 (79′ Clara 6), Panini 6, Scognamiglio 6, Siano 6, Alleruzzo 6 (3′ Canotto 6), Berretti 6, Ragosta 5,5 (70′ Arena 6), Capozzoli. A disposizione: De Luca, Napoli, Di Iorio, Cuomo, Abate. Allenatore: Rigoli 5,5

Arbitro: Paterna di Teramo 6,5
Reti: 25′ Ciano, 29′ El Ouazni

Ammoniti: Conte, Ventre, Ciocia, Alfano, Clara. Espulso al 28′ per fallo da ultimo uomo Panini.

 

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
alfieri_landolfi
Dal Cilento al Capoluogo, Alfieri prosegue il suo tour elettorale

Il primo rigore di Barone
Calcio, Promozione: Real da play-off, Ebolitana campione

gemellaggio
Vallo della Lucania: gemellaggio tra l’IIS “Cenni-Marconi” e il liceo “Les trois sources” di Bourgles Valence

Chiudi