Capaccio, consuntivo del Consiglio comunale di venerdì 10 aprile - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Capaccio, consuntivo del Consiglio comunale di venerdì 10 aprile

capaccio-panorama
Capaccio, consuntivo del Consiglio comunale di venerdì 10 aprile

durante la riunione del Consiglio comunale di Capaccio, svoltasi venerdì 10 aprile, sono stati approvati diversi, importanti, punti all’ordine del giorno.  In relazione all’esondazione del Fiume Sele, il Consiglio ha approvato una delibera con la quale invita la Regione Campania “a procedere celermente alla liquidazione dei danni causati dalla mancata manutenzione del reticolo idrografico secondo le linee guida di cui alla delibera di Giunta Regionale numero 410 del 25 marzo 2010, dando atto che il Comune di Capaccio ha già avviato ogni relativa procedura di competenza per gli anni 2014 e 2015”.

A seguito dell’approvazione, da parte della Regione Campania, dello schema di protocollo d’intesa con il Comune di Capaccio per la realizzazione di opere di urbanizzazione del polo agroalimentare, con finanziamento a carico della Regione, è stato riapprovato (passaggio previsto per legge) il contratto di compravendita tra Consorzio Ortofrutticolo di Paestum e Comune di Capaccio, per la cifra simbolica di un euro, del terreno in località Feudo-La Pila, sul quale sorgerà il polo agroalimentare.

Il Consiglio ha proceduto ad eleggere due nuovi componenti (in sostituzione di altrettanti venuti meno) nella Commissione Comunale per le Pari Opportunità tra uomo e donna. Le due signore elette sono Angela Abrunzo e Laura Filomena Russo.

Riguardo al Regolamento di Polizia Urbana per il decoro della Città e la sicurezza dei cittadini, il Consiglio ha approvato la modifica dell’articolo 28, comma 1, spostando da mezzanotte alle due l’orario entro il quale sarà possibile produrre “emissioni sonore”: Ovunque si svolgano pubblici spettacoli o trattenimenti, tanto in luogo pubblico quanto in luogo aperto al pubblico o privato, non è consentito che le emissioni sonore possano essere udite all’esterno tra le ore 02 e le ore 08. In ogni caso, nel rispetto delle vigenti normative in materia di inquinamento acustico, non è consentito superare all’esterno dell’area ove si svolgano tali intrattenimenti musicali le emissioni previste a seconda della zonizzazione determinata dagli appositi regolamenti vigenti”.

E’ importante sottolineare che nel corso della seduta sono stati anche approvato il “Regolamento di Polizia Mortuaria” e la modifica ed integrazione del “Regolamento Comunale di Igiene, sanità e tutela ambientale che erano ormai” che non venivano aggiornati rispettivamente dal 1996 e dal 1984.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
castellabate_panorama
Gac Costa del Cilento, finanziati i porti di 5 Comuni

terreno_agropoli_render_1
Agropoli, si è riunito il comitato civico “Pro Trentova”

rigoli ak
Agropoli, Rigoli: “Sarà una lunga volata per il secondo posto”

Chiudi