Operazione antiabusivismo nel territorio del Parco del Cilento - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Operazione antiabusivismo nel territorio del Parco del Cilento

Operazione antiabusivismo nel territorio del Parco del Cilento

VALLO DELLA LUCANIA. A seguito di controlli capillari su tutto il territorio del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, nell’ambito dell’attività finalizzata al contrasto degli eco-illeciti e di difesa del patrimonio ambientale, gli uomini del Corpo forestale dello Stato afferenti al CTA di Vallo della Lucania, hanno scoperto abusi edilizi di varia natura.

L’attività ha consentito di accertare e verificare la presenza di strutture abusive, che, oltre ad essere perpetrate in Area Protetta, in alcuni casi realizzate in Zona SIC (Sito di Interesse Comunitario) e in Zona ZPS (Zona di Protezione Speciale), comportando un’immagine di degrado e di deturpamento del tipico paesaggio cilentano, oggetto di particolare tutela.

In particolare, la vasta operazione ha interessato i comuni di San Giovanni a Piro, Camerota, Capaccio, Corleto Monforte, Sacco, Felitto e Sanza, dove di recente sono stati accertati abusi edilizi di vario genere realizzati senza alcun titolo autorizzativo o in difformità a quanto autorizzato per i quali sono state denunciate alla Autorità Giudiziaria 12 persone, che dovranno rispondere a vario titolo di violazione in materia urbanistico edilizia, di deturpamento e alterazioni di bellezze naturali di zone sottoposte a speciale tutela.

Il territorio del Cilento non è nuovo ad operazioni del genere. Da queste parti la tutela dell’ambiente e l’attività di controllo del territorio è tra le priorità del Corpo Forestale dello Stato. Poiché trattandosi di un’area a grande vocazione turistica i costruttori senza scrupoli si lasciano facilmente tentare a raggirare i vincoli esistenti nell’area protetta.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Cronaca, In Primo Piano
Cinque itinerari per raccontare la spedizione di Pisacane

Padula, 47enne trovato senza vita nella sua abitazione

Capaccio Paestum, incidente sulla SS18

Chiudi