Annamaria Parlato presenta la sua Guida a centoventi locali del salernitano al Vico Rua di Eboli

Seguirà una degustazione di ciauliello e vino rosato dell’azienda Aita

Domani giovedì 24 novembre, alle 18:30 presso l’Osteria Vico Rua nel centro storico di Eboli, è in programma la presentazione della “Guida a centoventi locali di Salerno e provincia” della giornalista enogastronomica Annamaria Parlato, edita da Edizioni dell’Ippogrifo.

Saranno presenti il Sindaco di Eboli Mario Conte che porterà i saluti istituzionali, il Presidente Coldiretti Salerno Vito Busillo e la giornalista Maria Vita Della Monica.

La presentazione della guida di Annamaria Parlato

Dopo la presentazione in assaggio il ciauliello preparato dal patron Carmelo Vignes, antica pietanza ebolitana nell’elenco dei PAT, in abbinamento  al vino Pariti Rosato IGT dell’Azienda Agricola Aita, presentato dal produttore Vito Aita. L’ingresso è libero, informazioni al 347 886 0916.
 
Dalla Costiera Amalfitana al Cilento, passando per la città di Salerno, l’Agro Nocerino-Sarnese, la Valle dell’Irno, i Picentini e il Vallo di Diano, un itinerario che tra profumi e tradizioni attraversa il salernitano indicando a ogni viaggiatore, buongustaio, cultore gastronomico la trattoria, il ristorante o la pizzeria in cui fermarsi per vivere, nel segno del gusto spendendo il giusto, un’esperienza culinaria che coniughi qualità, innovazione e autentica accoglienza.

È la prima edizione interamente ideata e realizzata da chi da dieci anni segue il comparto enogastronomico, pubblicando articoli, recensioni e curando approfondimenti su testate cartacee e online, emittenti radiofoniche e televisive, progettando eventi per enti pubblici e privati: la giornalista enogastronomica Annamaria Parlato, ideatrice dell’originale food blog 2Ingredienti Arte&Cibo, nato nel 2015 sul territorio della Costa d’Amalfi.

Centoventi schede intriganti in cui traspare la passione della giornalista per il settore enogastronomico. I bistrot, i ristoranti, le paninoteche, le pasticcerie, le gelaterie presenti in guida sono state selezionati perché meritevoli di essere conosciute. Realizzata in lingua italiana è stata suddivisa per territori e presenta un’impostazione grafica curata da Luciano Striani pulita, facile e intuitiva: ogni legenda mostra i contatti con numero di telefono e indirizzo, gli orari di chiusura e apertura, l’eventuale presenza di servizi, un breve testo descrittivo in cui si sintetizzano peculiarità e pregi del locale, un sito culturale da visitare nei dintorni e infine il suggerimento dei piatti da assaggiare corredati da prezzo indicativo.

Chi è Annamaria Parlato

Annamaria Parlato  è una storica dell’arte e progettista culturale. Vive e opera in Costiera Amalfitana. Giornalista pubblicista, si occupa di enogastronomia per testate salernitane. E’ direttore responsabile del quotidiano on-line Irno24.it e fondatrice del Food Blog 2Ingredienti Arte&Cibo.

Ha ideato e diretto molti format enogastronomici per privati, associazioni ed enti pubblici. Ha progettato eventi, gestito uffici stampa, moderato convegni e presentazioni letterarie, ha partecipato come esperta a trasmissioni radiofoniche e televisive, ha curato per due anni la rubrica Questioni di Gusto sull’enogastronomia salernitana del quotidiano cartaceo Le Cronache, ha pubblicato su rassegne culturali e volumi su tematiche letterarie e gastronomiche.

E’ stata la curatrice della rubrica Gustando dapprima per la testata cartacea Il Quotidiano del Sud e poi per il quotidiano on-line Salerno Sera, sempre diretto da Andrea Manzi. Ha svolto il ruolo di giudice tecnico o meglio di critico in diverse manifestazioni enogastronomiche e culturali. Ha ricevuto nel 2019 dal Comune di Maiori, il Premio “Io Donna per Maiori” VII edizione, per il lavoro svolto con dedizione nella cultura e nell’enogastronomia portando alto il nome della Costiera Amalfitana in giro per il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche