Maltempo in Provincia di Salerno: danni e disagi

Le previsioni lo avevano annunciato e l’allerta meteo diffuso dalla sala operativa della Protezione Civile aveva messo in guardia i cittadini campani dalle possibili criticità dovute all’ondata di maltempo che si sarebbe abbattuta sul territorio. Così è stato.

Maltempo in provincia di Salerno: la situazione

Questa mattina, 16 settembre, il maltempo ha raggiunto la provincia di Salerno che si è svegliata sotto un acquazzone, con vento, tuoni e fulmini ad accompagnare la pioggia.

Non sono mancati disagi. Alcuni fulmini che si sono abbattuti sul territorio hanno provocato danni sia a Salerno che ad Agropoli. Nel primo caso è stata addirittura colpita una palma che ha preso fuoco sul Lungomare. Ad Agropoli una scarica a ridosso del centro ha provocato alcuni problemi agli impianti.

I disagi

Ulteriore conseguenza del maltempo il traffico. In particolare nei comuni dove sono aperte le scuole, infatti, si stanno registrando code e rallentamenti. Insomma il caldo previsto da alcuni sindaci, tanto da rendere necessario far slittare l’avvio della scuola, non c’è stato.

Problemi anche alla circolazione ferroviaria. Dalle ore 07.30 sulla linea Salerno – Nocera Inferiore (via Mercato San Severino), il traffico ferroviario è sospeso tra Salerno e Pellezzano a causa del maltempo.

Per fortuna nel salernitano la situazione maltempo è ben diversa da quella che si registra nelle Marche dove fin ora si sono segnalati sette morti e vari dispersi (tra cui un bimbo di 3 anni che era in auto con la mamma), in particolare nella provincia di Ancora.

Allagamenti anche in altre regioni del nord e centro Italia. Per avere un definitivo miglioramento del tempo bisognerà attendere la giornata di domenica. L’allerta meteo al momento in vigore, salvo proroghe, è valido fino alle 21 di questa sera.

5 commenti

Ti potrebbe interessare anche