Sapri, avverte malore in barca: salvata turista

Paura nel tardo pomeriggio quando una 60enne di Brescia si è sentita male a bordo della sua imbarcazione mentre stava trascorrendo un pomeriggio al largo della costa tra Sapri ed Acquafredda di Maratea. La signora accusava forti convulsioni, con la situazione che stava degenerando.

L’imbarcazione con a bordo la donna era ancora nei pressi del Canale di Mezzanotte, una delle mete più suggestive per i turisti, quando da bordo è partito un S.O.S. verso la motovedetta della Guardia di Finanza i cui militari fortunatamente poco prima avevano avvicinato l’imbarcazione per un controllo, dal quale non è emerso nessuna problematica.

Al termine del controllo, come da prassi, i finanzieri hanno infatti lasciato il numero di telefono della motovedetta: gesto che è risultato fondamentale ai fini del soccorso della signora.

La motovedetta della Guardia di Finanza si è infatti recata subito sul posto, con tre uomini in divisa che sono saliti a bordo per effettuare un primo soccorso alla donna.

Scortata anche dalla Guardia Costiera, la turista è stata trasportata presso il porto di Sapri dove ad attenderla c’era una autoambulanza che ha trasferito la donna nel locale ospedale dell’Immacolata, dove si trova tuttora. La prima diagnosi parlerebbe di ‘ischemia transitoria’.