La nave scuola Palinuro torna nel Cilento


Palinuro” torna a ad incantare la località di cui porta il nome. La nave goletta della Marina Militare, è in rada a largo di Palinuro. L’imbarcazione è giunta nella località cilentana poche ore fa, di ritorno dal suo viaggio in Calabria. Presto riprenderà il largo per tornare a sud, a Messina

Palinuro è una nave scuola della Marina Militare Italiana, costruita a Nantes nel 1934, inizialmente era adibita alla pesca e al trasporto del merluzzo nei banchi di Terranova, partendo dal porto di Saint-Malo.

Dal 1951, acquistata dall’Italia, affianca l’Amerigo Vespucci nel ruolo di nave scuola.

Il comandante della locale Capitaneria di Porto, Amalia Mugavero, ottenuto il permesso di fare visita all’equipaggio, ha esteso l’invito al Sindaco del Comune di Centola Rosario Pirrone, che ha delegato il suo vice Anella Luongo, ed al Presidente della Pro Loco Silvano Cerulli.

i tre si sono recati a bordo della nave scuola sottufficiali della nave accolti dal Comandante, il Capitano di Fregata Francesco Rima. Consueto scambio di saluti e visita della nave.

Interessante il dialogo che si è tenuto sul ponte tra i quattro convenuti. Il presidente della Pro Loco Silvano Cerulli ha sottolineato l’importanza di legare il nome della nave alla località cilentana, proponendo ad esempio la presenza della Palinuro in occasione della processione in mare il 25 settembre giorno in cui si festeggia il “miracolo” di S.Antonio.

Il vice Sindaco Anella Luongo ha dichiarato che si adopererà affinché la nave possa essere visitata dai turisti e residenti nel suo prossimo passaggio.