Cis Grande Salerno: comuni di Alburni e Vallo insieme per valorizzazione il territorio

Appartenendo all'area territoriale omogenea "Cilento Interno Vallo di Diano e Alburni", gli Enti, hanno stipulato una condivisione di intenti al fine di rientrare in quelli che sono i requisiti fondamentali previsti dai Contratti Istituzionali di Sviluppo

Nell’ambito dei CIS Grande Salerno, i Comuni di Auletta, Monte San Giacomo, Pertosa e Roscigno, hanno presentato un progetto in forma aggregata “Percorsi alternativi del Parco“.

Appartenendo all’area territoriale omogenea “Cilento Interno Vallo di Diano e Alburni“, gli Enti, hanno stipulato una condivisione di intenti al fine di rientrare in quelli che sono i requisiti fondamentali previsti dai Contratti Istituzionali di Sviluppo.

Per la partecipazione al bando, era necessario, infatti, costituire un ambito territoriale di almeno 3000 abitanti. Il progetto presentato, prevede una spesa complessiva pari a € 14.297.418,05

Il Comune di Roscigno intende procedere allo sviluppo paesaggistico e turismo sostenibile del sito Archeologico di Monte Pruno; per quanto riguarda il Comune di Auletta, invece, completamento dell’accessibilità al centro storico e antico, “Parco a Ruderi” e ponte tibetano di collegamento panoramico per la visuale sulla valle del Tanagro tra Auletta e Pertosa.

Agricoltura e Glamping in Alta quota, hub dell’agricoltura eroica, il sentiero del pellegrino e del lavoro è il progetto del Comune di Monte San Giacomo.

Il Comune di Pertosa, punta alla rigenerazione urbana e allo sviluppo paesaggistico- turistico con sistema Zipline per collegare il Borgo di Pertosa alle Grotte.