Bronchite: come riconoscerla e curarla

La bronchite è una patologia piuttosto diffusa, le cui cause possono essere tuttavia diverse e di varia natura. Questa affezione delle vie respiratorie che colpisce in modo particolare i bronchi infatti può avere origine virale oppure essere dovuta ad alcuni fattori ambientali che provocano una degenerazione progressiva dei polmoni. In quest’ultimo caso si parla di bronchite cronica e tra le cause principali troviamo il fumo di sigaretta, lo smog e le polveri sottili.

Ad ogni modo, questa è una patologia che non dovrebbe mai essere sottovalutata e che è importante riconoscere con una certa tempestività. Se infatti non viene trattata in modo adeguato, la bronchite rischia di peggiorare in modo progressivo.

Come riconoscere la bronchite: i sintomi iniziali

Vediamo nel dettaglio quali sono i sintomi della bronchite, facendo riferimento all’approfondimento pubblicato su FarmaOra che ci è sembrato molto completo. Le primissime manifestazioni che si presentano sono le seguenti:

  • Sensazione di stanchezza e di affaticamento;
  • Mal di gola;
  • Raffreddore.

Soprattutto se la bronchite è virale, la sintomatologia iniziale è del tutto simile a quella di un banale raffreddore o comunque di una qualsiasi affezione delle vie respiratorie. Solo in seguito si presentano altre manifestazioni.

Gli altri sintomi della bronchite

Gli altri sintomi tipici della bronchite sono i seguenti:

  • Tosse secca;
  • Respiro sibilante;
  • Difficoltà respiratorie / fiato corto;
  • Eccessiva produzione di muco;
  • Sensazione di oppressione al torace.

In coloro che sono affetti da bronchite possono però comparire anche altri sintomi men specifici, come dolori articolari, brividi, raucedine, debolezza, malessere generale.

Bronchite: rimedi naturali e trattamenti

Come abbiamo accennato, la bronchite è una patologie che non conviene mai trascurare anche perché la sintomatologia è spesso alquanto fastidiosa e tende a peggiorare se non si intraprende una cura specifica. Va però precisato che nella maggior parte dei casi la bronchite non si può curare nel vero senso della parola. Esistono trattamenti e rimedi naturali che consentono di alleviare la sintomatologia, ma la malattia in sé se si origine virale tende a risolversi in modo del tutto spontaneo.

Per la tosse, generalmente vengono prescritti dei mucolitici o dei sedativi a seconda delle sue caratteristiche e degli eventuali altri problemi di respirazione. Parliamo di farmaci da banco e rimedi che si possono acquistare anche online: su FarmaOra se ne trovano di parecchi e una volta ordinati si ricevono comodamente a casa.

In caso di febbre, naturalmente, è utile assumere degli antipiretici. In sostanza, a seconda della sintomatologia collegata possono essere consigliati medicinali differenti, che sono specifici per il trattamento dei vari disturbi. Quel che è certo però è che quando si soffre di bronchite conviene assumere uno sciroppo per la tosse perché questo è il sintomo che crea il maggior disagio e che impiega anche molto più tempo per regredire in modo spontaneo.

Inutile precisare che i fumatori dovrebbero stare lontani dalle sigarette in caso di bronchite, anche perché il rischio che la situazione peggiori e che evolva diventando broncopolmonite non si può mai escludere ed in tal caso i problemi sono decisamente maggiori.

Ti potrebbe interessare anche