Consorzio Vallo di Diano stanzia fondi in favore dei minori ospiti di strutture di accoglienza

“Una scelta responsabile ed autorevole quella dell’Assemblea del Consorzio"

Importante provvedimento approvato dall’Assemblea del Consorzio Sociale Vallo di Diano, Tanagro e Alburni a favore dei minori. Lo scorso 26 luglio infatti l’assemblea consortile ha dato via libera alle procedure di copertura economica per le rette relative ai minori residenti nei Comuni dell’Ambito S10 ospiti in strutture di accoglienza residenziali.

Una problematica molto sentita nei comuni che purtroppo spesso si trovano dinanzi a provvedimenti, emessi dal Tribunale per i minori, di allontanamento dei minori dai propri nuclei familiari gravando in termini di spesa, per migliaia di euro, sui soli bilanci comunali. La sensibilità degli amministratori locali verso il tema, accompagnato da una discussione proficua sull’argomento in assemblea, ha portato alla decisione di approvare le modalità di copertura con quote di bilancio del Consorzio Sociale, secondo il criterio di ripartizione relativo alla fascia d’età di popolazione residente tra 0-18 anni. Le somme messe a disposizione dal Consorzio son pari a 160mila euro per l’anno 2022 a fronte di una spesa complessiva che affrontano i comuni del comprensorio di 430mila euro.

“Una scelta responsabile ed autorevole quella dell’Assemblea del Consorzio – ha affermato il presidente dell’ente, Vittorio Esposito – una boccata d’ossigeno per i comuni; la garanzia di poter offrire la copertura economica per un servizio imposto dai provvedimenti del Tribunale dei minori, che i comuni sono in grado ora di poter garantire. E’ la riprova questa – ha aggiunto il presidente Esposito – del lavoro importante che stiamo facendo e continueremo a fare  a favore delle politiche sociali e della famiglia”.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente


Leggi anche
Close