Pollica: ordinanza anti spreco d’acqua

Arriva il provvedimento del sindaco; previste sanzioni per i trasgressori

POLLICA. Il sindaco Stefano Pisani ha firmato un’ordinanza per limitare l’utilizzo di acqua potabile nell’ambito del territorio comunale. Consac S.P.A ha invitato il Comune , difatti, ad emettere ordinanza di divieto dell’uso dell’acqua potabile per scopi non direttamente connessi all’impiego domestico.

Il provvedimento del primo cittadino dispone che, a partire dallo scorso 25 luglio, è fatto divieto di impiegare acqua per l’innaffiamento di giardini, orti, campi da calcio, campi da tennis, giardini e parchi, il lavaggio di auto e piazzali, il riempimento di piscine, fontane ornamentali e fontanelle a getto continuo.

Per i trasgressori sono previste sanzioni pari alla somma di € 50,00.