A Polla e Sassano arrivano i parcheggi rosa

Sono dedicati a donne in gravidanza e genitori di bimbi piccoli

Parcheggi rosa riservati alla sosta delle donne in stato di gravidanza o di genitori con bambino di età non superiore a due anni. E’ l’iniziativa dei comuni di Polla e Sassano.

Arrivano parcheggi rosa: l’iniziativa

I due centri del Vallo di Diano hanno deciso di disporre nei centri abitati spazi dedicati alla sosta, a carattere permanente o temporaneo, ovvero anche solo per determinati periodi, giorni e orari dei veicoli al servizio di queste categorie di persone che dovranno essere munite di contrassegno speciale, denominato «permesso rosa».

Nel caso di Polla previsti 5 stalli in via dell’Annunziata, nei pressi del nido per l’infanzia comunale; 4 presso l’area verde del Parco della Rimembranza; due presso piazza Cristo Re ed uno presso il pronto soccorso. A Sassano, invece, gli spazi riservati a donne incinta o genitori sono in Piazza San Giovanni, villa comunale di Silla e Piazza San Gaetano a Caiazzano; previsto uno stallo per ciascuno di questi luoghi.

Il Codice della Strada

E’ il nuovo Codice della Strada ad aver introdotto specifica disciplina per i parcheggi rosa. Si tratta dei parcheggi riservati alle donne in gravidanza e ai genitori con figli al di sotto dei due anni.

In realtà i parcheggi rosa esistevano già in Italia ma erano i comuni a prevederli, mentre ora esiste una normativa nazionale che li disciplina.

CONTINUA A LEGGERE

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente