Ascea: promuove il libro aderendo al “Patto per la lettura”

Aderendo al Patto, enti pubblici e provati, si impegnano a partecipare ai momenti di elaborazione e progettazione, a diffondere la visione e i principi che stanno alla base di vari progetti, la collaborazione permette di unire gli sforzi, condividere idee e progettualità

ASCEA. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo, ha approvato il “patto per la lettura“.

Stipulato protocollo d’intesa per la promozione del libro e della lettura ad Ascea

Nello specifico, l’Ente, ha stipulato un protocollo d’intesa con la “Fondazione Alario per Elea- Velia“, la quale intende gestire i progetti di progetti di promozione della lettura sul territorio, coinvolgendo in una rete territoriale: istituzioni pubbliche, biblioteche, case editrici, librerie, associazioni, scuole e università, associazioni culturali.

Le finalità

Il patto per la lettura, ha come grande obiettivo, quello di creare condizioni per promuovere una reciprocità di intenti, al fine di creare progetti condivisi, diffondendo la lettura, come valore riconosciuto capace di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Aderendo al Patto, enti pubblici e provati, si impegnano a partecipare ai momenti di elaborazione e progettazione, a diffondere la visione e i principi che stanno alla base di vari progetti, la collaborazione permette di unire gli sforzi, condividere idee e progettualità, al fine di rendere sempre più fruibile l’intera filiera del libro ed incentivare i cittadini alla lettura.