Altavilla: un progetto per il complesso scolastico di Cerrelli

Un progetto da 1,3 milioni di euro

ALTAVILLA SILENTINA. Progetto di efficientamento energetico e adeguamento impiantistico del complesso scolastico di Cerrelli. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Cembalo, ha completato e aggiornato il progetto.

Il costo dell’opera è stimato in circa 1,3 milioni di euro. L’Ente ha dovuto accelerare l’iter, con la scadenza per la presentazione dei progetti fissata per il 20 luglio.

Complesso scolastico di Cerrelli: il progetto

L’obiettivo è quello di candidare l’intervento nell’ambito dei CIS, strumenti volti ad accelerare l’attuazione di progetti strategici per il miglioramento dei territori. Esso include progetti infrastrutturali, sviluppo economico, manifatturiero e commerciale, turismo, cultura e risorse naturali, ambiente, occupazione e inclusione sociale.

Gli interventi sono finanziati da fondi ordinari nazionali, fondi comunitari e dal Fondo Sviluppo e Coesione. In quest’ottica, il CIS “Grande Salerno” ha avviato lo scorso maggio l’iter amministrativo per la presentazione delle proposte progettuali.

L’iniziativa interessa un territorio di 4954 chilometri quadrati con una popolazione di poco più di un milione di abitanti, 158 comuni suddivisi in aree territoriali omogenee: 14 comuni della Costiera Amalfitana, 19 Agro Nocerino Sarnese e Valle dell’Irno, 11 Regione Salerno-Picentini, 20 Costiera Cilentana, 94 Cilento Interno, Vallo di Diano e Alburni.

Le proposte progettuali possono essere presentate da comuni con almeno 3.000 abitanti o da un’associazione di comuni minori. Sono state definite tre aree di intervento per i progetti che si inseriscono nel CIS: turismo e mobilità sostenibile, cultura e natura, inclusione e innovazione sociale.

Altavilla Silentina punta ad ottenere le necessarie risorse per il complesso scolastico di Cerrelli.