Strada Centola – Palinuro: lavori verso la conclusione

Eseguiti importanti interventi di messa in sicurezza grazie ad un finanziamento del Ministero dell'Interno

CENTOLA. «Dopo mesi di lavori, iniziati il 10 marzo 2022, siamo giunti alla fase finale di ” Messa in Sicurezza ai fini della Mitigazione del Dissesto Idrogeologico, con ripristino delle strutture e delle infrastrutture danneggiate, adiacenti i tratti stradali di via Acqua della Madre». Lo ha annunciato il consigliere provinciale con delega alla viabilità, Carmelo Stanziola.

Strada Centola – Palinuro: i lavori

Le opere, finanziate dal Ministero degli Interno, sono importanti per i collegamenti tra Centola e Palinuro e vanno a garantire la sicurezza di una strada dove si erano registrati diversi smottamenti e il deterioramento dei muretti presenti lungo l’asse viario.

Nello specifico il progetto ha garantito la regimentazione delle acque, la ricostruzione dei cordoli e mura di sostegno delle dorsali, l’installazione dei guard rail. Da poco è terminata la pavimentazione con asfalto lungo tutto il tratto interessato di 1700 metri.

Il commento

«Una volta approvato lo Stato di Avanzamento Lavori (SAL) finale, con le economie di gara, si procederà ad eseguire una “Nuova Progettazione” che ad oggi prevede la fornitura e posa in opera delle due “pompe di sollevamento”, il completamento del tratto di asfalto, circa un chilometro, dal punto in cui arriviamo con questa progettazione fino all’innesto con la strada provinciale Palinuro-Marina di Camerota ed alla integrazione di ulteriori guardrail», ha spiegato Stanziola.

«I Cittadini che abitano in zona, nonché quelli che si spostano da Centola per Palinuro o viceversa, finalmente, potranno farlo agevolmente», ha concluso l’amministratore cilentano.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente