Donato Capozzoli: il talento di Aquara rinnova con la Polisportiva Santa Maria

Non vede l'ora di tornare in campo Donato Capozzoli, reduce da un brutto infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco

Giocherà per il quarto anno con la Polisportiva Santa Maria Donato Capozzoli, jolly offensivo classe ’95 reduce da un brutto infortunio che lo ha tenuto a lungo fermo e lontano dai campi di gioco. Il periodo di inattività però non ha allontanato l’estroso calciatore dalla riconferma con la casacca giallorossa cilentana.

Donato Capozzoli: l’annuncio del rinnovo con la Polisportiva Santa Maria

“Welcome Back Home” è lo slogan scelto dalla Polisportiva Santa Maria per festeggiare il ritorno al calcio giocato di Donato Capozzoli, praticamente assente dal rettangolo verde da un anno a causa di un brutto infortunio al legamento del crociato anteriore destro, subito lo scorso 16 giugno nella sfida casalinga contro l’Acireale.
Dopo un calvario durato un anno, caratterizzato da un lungo e certosino programma di riabilitazione, il fantasista cilentano è pronto a rimettere gli scarpini per far gioire i sostenitori giallorossi.
Prima dell’infortunio, che gli ha praticamente costretto a saltare l’ultima stagione, Capozzoli ha disputato in serie D con la maglia del Santa Maria 28 partite, mettendo a segno 3 reti e fornendo 9 assist.

Le parole del calciatore giallorosso

Grazie alla famiglia Tavassi, al direttore Guariglia e a tutta la famiglia Polisportiva Santa Maria che quest’anno, nonostante la mia assenza dal rettangolo verde, non mi hanno fatto mancare vicinanza e sostegno. Ho tanta voglia di rimettere gli scarpini, tornare a disputare una partita, per ricambiare questa fiducia incondizionata della società e della gente di Santa Maria nei miei confronti”.

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente