Us Agropoli: presentata la domanda di ripescaggio per la Serie D

L'Us Agropoli spera di poter partecipare al prossimo torneo di Serie D, in totale sono 23 le società ad aver inoltrato la domanda di ripescaggio

Nella stagione 2022-2023 l’Us Agropoli è l’unica realtà del nostro territorio a giocare in Eccellenza, dopo le retrocessioni di Calpazio e Virtus Cilento. Per i delfini però si apre la speranza del ripescaggio in Serie D.

Us Agropoli: presentata la domanda di ripescaggio in Serie D

La nota della società L’US Agropoli 1921 rende noto che questa mattina è stata depositata, presso gli uffici della LND, la domanda di ripescaggio in Serie D. Pur consapevole delle difficoltà in virtù del quadro generale sugli organici di Serie D, la società biancazzurra non ha voluto lasciare nulla di intentato, in vista del termine delle iscrizioni in Serie D del prossimo 15 luglio, che potrebbe disegnare scenari differenti. Ad ogni modo si ribadisce che, pur in caso di esito negativo della domanda di ripescaggio, la serie D rimane obiettivo del club, da perseguire ovviamente sul campo. La richiesta di ripescaggio, inoltre, è l’ennesimo segnale di quanto questa società, già a partire dalla passata stagione, sia al lavoro per riportare i delfini nei palcoscenici che meritano.

Tutte le squadre ad aver presentato la domanda di ripescaggio

Dai tornei d’Eccellenza
Agropoli, Akragas, Borgaro Nobis, Atletico Ascoli, Città di Isernia S. Leucio, Cittadella Vis Modena, Colorno, Giorgione, Giugliano 1928 (Savoia), L’Aquila, Livorno e San Marzano.
Dalla Serie D 2021/2022
Ambrosiana, Bisceglie, Caravaggio, Castelfidardo, Imperia, Insieme Formia, Lavagnese, Progresso, RG Ticino, Rende e Sassari Latte Dolce.

CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente