Scuole green: opportunità per 4 comuni del Cilento

Prevista la demolizione e nuova ricostruzione di edifici scolastici

212 nuove scuole in Italia finanziate con le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr). Opportunità per 9 comuni del salernitano di cui 4 del Cilento per un totale di quasi 7 milioni di euro.

Il bando è indetto dal Ministero dell’Istruzione ed era finalizzato all’acquisizione di proposte ideative e progettuali per la realizzazione di edifici innovativi dal punto di vista architettonico, strutturale e impiantistico.

Scuole green nel Cilento: l’iniziativa

Saranno realizzate scuole altamente sostenibili, inclusive, accessibili e capaci di garantire una didattica moderna e una piena fruibilità degli ambienti, anche attraverso il potenziamento degli impianti sportivi.

Nel Salernitano sono 9 i Comuni dove avverrà una demolizione e nuova ricostruzione di edifici scolastici grazie ai fondi del Pnrr. Tra le amministrazioni comunali individuate ci sono Vallo della Lucania, con un progetto del valore di ben 16 milioni di euro, Bellosguardo con 836.000 euro, Casal Velino con 1.660.049,03 euro, Rutino con 2.210.800 euro.

Il concorso

Il concorso si rivolge a ingegneri e architetti iscritti ai rispettivi Ordini professionali. Sono previste due fasi. Nella prima, i partecipanti dovranno elaborare proposte ideative per la costruzione delle nuove scuole connesse a una o più aree tra le 212 già individuate.

Gli interventi previsti riguarderanno scuole dei diversi ordini grazie a uno stanziamento complessivo di un miliardo e 189 milioni di euro.