Centola: addio a Vincenzo Ciancio, era rimasto gravemente ustionato

Nulla da fare per Vincenzo Ciancio. L'uomo era ricoverato da una settimana in ospedale. Aveva riportato gravi ferite in un incidente domestico

Non ce l’ha fatta Vincenzo Ciancio, il maresciallo delle Guardie Ambientali di Centola rimasto coinvolto in un incidente avvenuto durante una grigliata lo scorso 9 giugno. L’uomo era stato immediatamente soccorso e trasferito presso l’ospedale “Cardarelli” di Napoli.

Le sue condizioni erano apparse subito gravissime ed oggi è arrivata la notizia del suo decesso che ha sconvolto la comunità.

Ieri in tanti avevano accolto l’invito a recitare una preghiera nella speranza che le condizioni di Vincenzo Ciancio migliorassero. Purtroppo, però, le ferite sono risultate troppo gravi e l’uomo, conosciuto, stimato e molto attivo nella comunità locale, è deceduto oggi.

L’uomo lascia la moglie e tre figli. Aveva 60 anni.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente