Cilento: fondi per le palestre a tre comuni

Sono tre i comuni beneficiari di fondi europei. Risorse anche alla Provincia di Salerno

Fondi europei per la scuola, risorse per le palestre di tre comuni del Cilento. Sono state pubblicate le graduatorie per l’assegnazione di fondi per palestre, mense ed aree giochi. Il bando inserito nel quadro degli interventi di riqualificazione degli edifici scolastici finanziati era finalizzato all’“Aumento della propensione dei giovani a permanere nei contesti formativi, attraverso il miglioramento della sicurezza e della fruibilità degli ambienti scolastici” del PON Per la Scuola.

Cilento, fondi per le palestre

In particolare le risorse serviranno a rendere le palestre e le mense non solo più sicure, ma anche più attrattive e funzionali ai processi di apprendimento: le finalità da perseguire sono, pertanto, quelle di incrementare la propensione dei giovani a permanere nei contesti formativi, di ridurre il fenomeno dell’abbandono scolastico, di consentire una più ampia accessibilità agli ambienti e di favorire il tempo pieno.

I beneficiari

Cannalonga, Moio della Civitella e Torraca sono i comuni beneficiari di fondi. Il primo ottiene 183mila euro; 187mila per Moio della Civitella, 349mila per Torraca.

Finanziamento anche alla provincia di Salerno che ottiene 350mila euro.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente