Cammarano: “Fondovalle Calore, bene l’apertura al traffico del primo lotto intermedio”

"Continuiamo a mantenere accesi i riflettori sui lavori e dunque a rendere conto ai cittadini sulle opere e gli investimenti in essere”

“A trent’anni dalla prima fase di progettazione, stanno per concludersi i lavori per la realizzazione del primo lotto funzionale della Fondovalle Calore, nel tratto compreso tra le Grotte di Castelcivita e la località Minardi del Comune di Aquara. A questo si aggiungeranno altri 4 lotti già interamente finanziati, che collegheranno l’arteria all’autostrada del Mediterraneo a nord e alla Valle del Calore al sud”. Lo ha annunciato il presidente della Commissione regionale speciale Aree Interne Michele Cammarano.

“Siamo consapevoli – ha sottolineato Cammarano – che si tratta di un’opera il cui stato di avanzamento presenta ancora molte criticità, a seguito di ricorsi, contenziosi e sentenze che ne hanno rallentato l’iter in tutti questi anni. È inutile ribadire l’importanza dell’arteria anche in un’ottica di collegamento con il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano ma anche con il Vallo di Diano. Continuiamo a mantenere accesi i riflettori sui lavori e dunque a rendere conto ai cittadini delle aree interne salernitane sulle opere e gli investimenti in essere”.

“Con il completamento di  quest’opera   le aree interne saranno inserite nei flussi economici e commerciali, permettendone il collegamento con le aree urbanizzate attraverso una strada ad elevato scorrimento, creando così quella velocità e quel dinamismo in grado di contrastare ed evitare il tasso di migrazione dai bacini demografici più profondi del Cilento che si stanno spopolando a fronte della sensazione di abbandono e di isolamento”.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente