Dolore ad Ascea per la morte di Biagio D’Angiolillo

Era il comandante della stazione carabinieri di Montenegro Terme ed era originario di Ascea

Dolore a Montegrotto Terme, in provincia di Padova. Una grave malattia si porta via il comandante della stazione dei carabinieri della città termale, Biagio D’Angiolillo. Il militare aveva perso il figlio di 9 anni, qualche anno fa, per un male incurabile.

Il cordoglio per la morte di Biagio D’Angiolillo

Shock nel centro veneto dove i messaggi di cordoglio continuano ad arrivare alla stazione dei Carabinieri. Il luogotenente era ben voluto dalla comunità, molto apprezzato dalla gente in paese per il suo lavoro a servizio delle persone.

Per tutti un grave lutto, che ha colpito anche la comunità di Ascea. Biagio D’Angiolillo, infatti, era originario proprio del comune del Cilento costiero dove la notizia della sua scomparsa si è diffusa velocemente.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente