Vallo della Lucania: affidamento dei servizi postali per la gestione della corrispondenza

Sarà possibile effettuare tutti i servizi postali tradizionali

VALLO DELLA LUCANIA. Affidamento dei servizi postali per la gestione della corrispondenza del Comune, è questa l’idea dell’Ente, guidato dal sindaco Antonio Sansone.

Servizi postali: ecco i provvedimenti a Vallo della Lucania

Al fine di ridurre i costi che gravano sul bilancio per le spese di spedizione e di migliorare l’efficacia e l’efficienza del servizio, l’amministrazione ha deciso di affidare i servizi postali ad una rete postale privata.

Sarà possibile effettuare tutti i servizi postali tradizionali: raccomandate, posta prioritaria, pagamento bollettini; è possibile, altresì, il trasferimento del denaro in tutto il mondo

Il valore contrattuale dell’affidamento, sarà individuato sulla base della spesa mediamente sostenuta dal Comune di Vallo della Lucania nel triennio precedente (2021- 2023).

Il provvedimento, rientra nelle direttive del Parlamento Europeo del 1997 del 2002 e del 2008; quando è stata introdotta la liberalizzazione del mercato postale in tutti i paesi dell‘Unione Europea.

Con decreto n° 58, è stata, inoltre, abolita l’ultima quota residua del monopolio di Poste Italiane, affidando a Poste il servizio postale universale fino al 30 aprile del 2026.

CONTINUA A LEGGERE

Roberta Foccillo

Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente