Antonio Marotta: Oggi ad Agropoli l’ultimo saluto

Oggi l’ultimo saluto ad Antonio Marotta, rinvenuto cinque giorni fa all’alba privo di vita sulla spiaggia del lungomare San Marco di Agropoli

AGROPOLI. Si terranno questo pomeriggio le esequie di Antonio Marotta, detto o’ Ballerino, trovato morto la scorsa settimana sulla spiaggia del lungomare San Marco, nei pressi del lido Tre Conchiglie. Il corteo funebre partirà alle ore 14:30 dall’abitazione dell’estinto, in via Taverne, per raggiungere la chiesa Santa Maria delle Grazie. Successivamente la salma verrà tumulata nel cimitero di Agropoli.

Morte Antonio Marotta: l’autopsia

Quello di ieri era il giorno più atteso, ovvero quella dell’autopsia, condotta dal medico legale Adamo Maiese presso l’ospedale di Agropoli. L’esame, in realtà, non ha fatto emergere dettagli rilevanti rispetto a quelle che erano le ipotesi fatte già al momento del ritrovamento del corpo. Inoltre per avere i risultati definitivi bisognerà attendere almeno un mese.

Ciò che risulta, però, è che Antonio Marotta, 54 anni, sia morto per un malore. Ma cosa può averlo causato? Se sembra esclusa l’ipotesi di un omicidio, è molto probabile che vi sia stata una discussione tra lui ed un’altra persona, un litigio con un familiare, come avrebbero rivelato anche dei testimoni.

Ciò che però va chiarito è perché il cadavere sia stato rinvenuto sulla battigia completamente nudo, con i panni lasciati sul muretto di fianco al marciapiede.

Questi dettagli li sveleranno soltanto le indagini condotte dei carabinieri della compagnia di Agropoli, guidati dal capitano Fabiola Garello. Al momento è stato aperto un fascicolo contro ignoti. I carabinieri hanno già ascoltato diverse persone e acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Antonio Marotta lascia sei figli, cinque fratelli e tre sorelle.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente