“No al Trasferimento di don Antonino Savino”: a Policastro scatta una petizione

La comunità di Santa Marina pronta alla protesta. Sindaco promuove una raccolta firme

SANTA MARINA. Ha fatto discutere la notizia del possibile trasferimento di don Antonino Savino, parroco di Santa Marina e Policastro e l’arrivo di un nuovo parroco in paese.

La cittadinanza ha manifestato tutto il suo malcontento per una decisione che priverebbe il territorio di una sua guida religiosa, una figura di riferimento da oltre un decennio.

Ecco perché in molti si dicono pronti a manifestare tutto il loro disappunto con il Vescovo per questa decisione, arrivando finanche a promuovere forme di protesta.

Don Antonino Savino via da Santa Marina: al via raccolta firme

Anche l’amministrazione comunale si è mossa. Il sindaco Giovanni Fortunato ha definito questa ipotesi “incomprensibile”. Per questo è stata promossa una raccolta firme a Policastro Bussentino (dalle 9 alle 21 in piazza Duomo) e a Santa Marina una preghiera al Vescovo S.E. Antonio De Luca, affinché accolga la richiesta della popolazione di non privare don Antonino Savino dell’incarico.

Il commento del sindaco

«Le famiglie, i diseredati, gli anziani, le persone sole, hanno trovato nella figura di Don Antonino un punto di riferimento certo, presente, vicino ai bisogni spirituali e materiali di tutti, una guida e nello stesso tempo un aiuto importante in questi tempi di guerra tristi e poveri di moralità ed altruismo», osservano da palazzo di città.

Di qui l’istanza al vescovo di soprassedere alla decisione di privare la comunità che rappresento della guida del suo parroco Don Antonino Savino, «con la speranza che, alla veneranda età di 70 anni, possa terminare qui la sua missione tra quella che è ormai la sua gente».