Torna il Metrò del Mare: investimento da 500mila euro per il Cilento

Due le tratte previste per collegare le due costiere salernitane. Collegamenti anche per Capri

Con l’arrivo dell’estate torna il Metrò del Mare. La Regione Campania, infatti, ha deciso di finanziare anche quest’anno il servizio di collegamento tra la costiera napoletana, amalfitana e cilentana. Previsto un investimento di circa 700mila euro per supportare i collegamenti marittimi previsto per il mese di luglio e agosto.

Metrò del Mare, il servizio nel Cilento

Due i lotti: uno per l’area nord della Regione e uno per quella sud. Quest’ultimo interesserà direttamente il comprensorio cilentano (importo a base di gara di quasi 507 mila euro).

Comprende due collegamenti: quello relativo alla linea Salerno – costa del Cilento, da svolgere nelle giornate di sabato e domenica per 18 giorni complessivi e quello sulla rotta Sapri – Capri – Napoli, da effettuarsi per complessivi 44 giorni, dal lunedì al venerdì.

I porti

Entrambe le linee prevedono numerose soste intermedie verso porti regionali quali Agropoli, San Marco, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro e Camerota.

A questo servizio si affiancherà quello dell’Armatore Alicost che ha già previsto collegamenti per la stagione estiva da Sapri alle isole Eolie.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Sostieni l'informazione indipendente