Ente Parco e Comune di Ascea, insieme per la gestione del sentiero degli innamorati

Un progetto che avrà la durata di 5 anni, con lo scopo di valorizzare e riqualificare le aree naturalistiche

ASCEA. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Pietro D’Angiolillo, ha stipulato un protocollo d’intesa con l’Ente Parco per la gestione del sentiero degli innamorati; in località scogliera e delle piattaforme in località Porticello.

Il progetto dei lavori, rientra nell’ambito del programma di sviluppo rurale che è stato realizzato dall’Ente Parco; per la riqualificazione del percorso del sentiero natura in località torrente Fiumicello.

Ente Parco e Comune di Ascea, insieme per la valorizzazione del territorio

Gli interventi riguarderanno la sistemazione dell’area e la realizzazione di alcune pedane in legno rialzate e delle relative passerelle di collegamento; la sistemazione del sentiero di accesso alla torre della scogliera con la creazione di un percorso della flora spontanea, dominata dalla Genista Cilentina.

Le finalità del progetto

Il protocollo d’intesa tra l’Ente Parco e il Comune di Ascea, viaggia nell’ottica della valorizzazione ambientale delle aree; mettendo in atto azioni finalizzate alla salvaguardia del sito d’interesse dall’alto valore naturalistico.

La gestione da parte del Comune, avrà la durata di 5 anni; lo stesso si riserva, atresì, la facoltà di gestire l’area; anche tramite l’affidamento esterno del servizio di custodia e manutenzione; in mancanza di personale tecnico. A carico dell’Ente, è posta la manutenzione ordinaria e le spese da sostenere per l’uso della proprietà.

CONTINUA A LEGGERE

Roberta Foccillo

Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

Sostieni l'informazione indipendente