Da giugno scattano i controlli sulle spiagge salernitane

Controlli in spiagge libere e stabilimenti balneari per verificare il corretto rispetto delle regole sul litorale

Con l’imminente inizio della stagione estiva ormai previsto per il 1 giugno i Carabinieri del Comando Compagnia di Salerno hanno avviato la consueta campagna di monitoraggio nei confronti degli stabilimenti balneari presenti su tutta la costa di competenza.

I controlli dei militari già avviati nella giornata odierna, si estenderanno per tutto il periodo estivo e riguarderanno sia le spiagge libere, sia gli stabilimenti balneari – i cui gestori dovranno essere in possesso delle regolari licenze e concessioni, dovranno rispettare alla lettera le prescrizioni previste anche relativamente agli spazi da occupare con lettini e ombrelloni “fissi”.

Proprio relativamente al primo aspetto, è alta l’attenzione dell’Arma dei Carabinieri. Oltre a regolamentare l’esercizio degli stabilimenti balneari attrezzati, è fondamentale poter garantire ai cittadini la fruizione di quelle parti di arenile considerate “spiagge libere”. A tal riguardo sono rivolti i controlli sul rispetto dei limiti perimetrali nei confronti degli stabilimenti balneari attrezzati e nei confronti dei soggetti che esercitano l’attività di noleggio delle attrezzature da spiaggia, ai sensi dell’art. 68 C.N.

Questi ultimi infatti dovranno essere in possesso dei requisiti previsti e delle relative licenze e la disposizione di tali attrezzature sulle spiagge, non dovrà svolgersi in maniera indiscriminata ma sarà subordinata all’effettiva presenza e all’effettiva necessità del bagnante che ne fa richiesta.

I controlli in questione saranno effettuati anche unitamente a personale della polizia locale dei rispettivi comuni e a personale della Capitaneria di Porto di Salerno.