Cammarano: 15 milioni per le aree interne del Cilento

Il Presidente della 3 Commissione speciale Michele Cammarano a margine dell’audizione odierna: “Sanità, agricoltura e istruzione al centro della strategia nazionale per l’area interna salernitana”
“Presso la III Commissione Aree Interne abbiamo riunito i referenti istituzionali della seconda area SNAI, in Provincia di Salerno, costituita dai comuni del Cilento interno, per la quale sono previste progettualità per più di 15 Milioni di Euro.  L’area in oggetto, rappresentata da Girolamo Auricchio, vicesindaco di Roccadaspide, comune capofila, al pari di quelle della strategia nazionale, è stata destinataria di ingenti finanziamenti che attengono a servizi essenziali come sanità, agricoltura, scuola e trasporti. Riteniamo giusto mettere in piedi un confronto costante sullo stato di attuazione e sulla verifica di eventuali criticità che potrebbero rallentare l’avvio dei progetti”.

A dirlo è il Presidente della 3 commissione speciale Michele Cammarano attraverso la sua pagina Facebook.

“Come confermato anche dagli uffici regionali, se fino a qualche tempo fa la lentezza di attuazione della strategia era da imputare essenzialmente alle burocrazie ministeriali, ora abbiamo il dovere di rimboccarci le maniche e dimostrare la capacità di spendere soldi che sono già disponibili. In particolare sulla sanità nel Cilento abbiamo l’opportunità di migliorare l’accesso alle cure, superando alcune criticità del presidio ospedaliero di Roccadaspide con progetti già definiti per più di 2 milioni di euro destinati alla medicina territoriale, come l’inserimento di nuovi medici di base, le farmacie rurali e gli infermieri di comunità. Come Commissione Aree Interne continueremo il ciclo di audizioni con tutti i territori interessati, affinché non un euro venga perso per ripopolare e sviluppare le nostre comunità periferiche”.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Sostieni l'informazione indipendente