Policastro senza pubblica illuminazione: Comune diffida società

Interruzione di servizio fornitura elettrica per pubblica utilità, il Sindaco diffida il Servizio Elettrico Nazionale

 In una missiva indirizzata al Servizio Elettrico Nazionale, Hera Comm Spa, Ufficio Territoriale di Governo e ARERA, il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato diffida le Società in indirizzo, ognuno per i propri doveri, al ripristino immediato del servizio di fornitura:

“Il centro storico della frazione di Policastro Bussentino, nel Comune di Santa Marina, da oltre due settimane, è privo del servizio di pubblica illuminazione- Spiega Fortunato- con l’obbligo del passaggio al mercato libero, Servizio Elettrico Nazionale, fornitore preesistente, ha dismesso senza preavviso il servizio a favore di questo Comune, il quale si vede ora costretto al buio perché, il nuovo fornitore prescelto da CONSIP per le pubbliche amministrazioni della Campania HERA COMM S.p.A., per i tempi dilatati della burocrazia e la confusione di gestione delle pratiche, non ha attivato per tempo i propri servizi. Considerato che il problema sussiste da svariate settimane- Continua il primo cittadino- e non si è più nelle condizioni di rimandare oltre la presa dei provvedimenti di competenza, stante il disservizio ed il danno arrecato a cittadini e pubblica amministrazione; come Comune abbiamo deciso di diffidare ad  horas le Società in indirizzo, ognuno per i propri doveri, al ripristino immediato del servizio di fornitura elettrica nel centro storico della fraz. Policastro nel Comune di Santa Marina, con riserva di agire presso le competenti sedi per il risarcimento di tutti i danni subiti e subendi e con ulteriore aggravio di spese”.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Sostieni l'informazione indipendente