A San Giovanni a Piro ritorna la Corsalonga

Sabato 28 maggio la 39^ edizione della gara più longeva del Cilento

Già lo scorso anno si era dato un importante segnale di voler ricominciare. Era una gara “in formato ridotto” per via delle restrizioni imposte dalla pandemia da Covid-19. Ma ora San Giovanni a Piro è pronta a riabbracciare la Corsalonga, così come l’avete conosciuta fin dal 1982. Appuntamento sabato 28 maggio. Si ritorna in via Teodoro Gaza, nel centro storico del paese, con la partenza alle h.17 e l’arrivo della competizione podistica più longeva del Cilento, organizzata dall’Asd Cilento Run e dall’associazione MediaPyros sotto l’egida del comitato regionale della Fidal, il patrocinio del Comune di San Giovanni a Piro e la collaborazione della Protezione Civile “Gruppo Lucano”. di San Giovanni a Piro.

Nove km di un percorso durissimo ed affascinante attraverso le bellezze storiche e paesaggistiche del territorio sangiovannese. Un tracciato pieno di saliscendi su terreno misto (lastricato, asfalto, cemento e sterrato), caratterizzato da continui cambi di ritmo. Stesso percorso anche per gli iscritti alla non competitiva.

Inoltre tornerà la Baby Corsalonga: un km all’interno del paese per tutti i bambini nati tra il 2011 ed il 2022.
Ed in gara ci sarà anche un atleta davvero speciale: si tratta dell’ultramaratoneta casertano Vincenzo Santillo, recente vincitore della quarta edizione della Race Across Apulia, sfida massacrante di 288km lungo la Puglia.
Come di consueto, al primo sangiovannese verrà consegnato il trofeo “Nicola Paradiso” mentre alla prima donna andrà il premio “Sorriso Monica Magliano”. Ma c’è un altro amico della Corsalonga da ricordare come si deve: è Nicola Cariello, in arte “Zicola”. A lui, al suo amore per lo sport ed al suo spirito di aggregazione, verrà dedicato il premio riservato al primo sangiovannese under 21 (nato dopo il 2001).

I record da battere resistono fin dall’edizione del 2015. In quell’occasione il vincitore assoluto Youness Zitouni fermò il crono sui 29’11”, Gilio Iannone fece segnare il primato italiano in 30’35”, Meryem Lamachi vinse la classifica femminile con il tempo di 34’31”, mentre Giuseppe “Pipiniello” Sorrentino con 33’ netti migliorò il “best time” di Paolo Del Duca.
Speaker ufficiale della 39^Corsalonga sarà Zagara Arancio.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Sostieni l'informazione indipendente